domenica 4 dicembre 2016

UNA STAGIONE DA INCORNICIARE

A BOCCE FERME E CON MENTE FREDDA E LUCIDA, HO PROVATO A RIASSUMERE IN POCHE RIGHE LA MIA STAGIONE APPENA TRASCORSA.

CUNEO PER IL SOTTOSCRITTO E' SEMPRE STATA UNA PIAZZA SPECIALE, AVENDO VISSUTO PER ANNI A TIFARE DA "ULTRAS" LA SQUADRA DI CALCIO CITTADINA E CONTINUANDO A SEGUIRE CON INTERESSE TUTTE LE ALTRE SQUADRE CUNEESI DI TUTTE LE DISCIPLINE SPORTIVE.
PERCHE' QUANDO HAI UNA CITTA' DENTRO IL CUORE,NON PUOI FARCI NULLA, SE NON ASSECONDARLO.
ED E' ANCHE PER QUESTO CHE QUANDO HO RICEVUTO LA PROPOSTA DAI VERTICI SOCIETARI DELL'ACQUA SAN BERNARDO BRE BANCA,NON CI HO PENSATO NEPPURE UN SECONDO A LEGARMI AI COLORI BIANCOROSSI DI CUNEO.

MI E' STATA DATA L'OPPORTUNITA' DI LAVORARE IN UN AMBIENTE SERIO,COMPETENTE,MA AL TEMPO STESSO FAMILIARE.
UNA GRANDE SOCIETA' ED UNA FAMIGLIA, SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA.

L'ANNATA APPENA TERMINATA E' STATA,PER IL SOTTOSCRITTO,UNA ANNATA DA INCORNICIARE.

UNA SEMIFINALE RAGGIUNTA CON LA FORMAZIONE FEMMINILE, PERSA CON LA 958 SANTERO, LAUREATASI POI CAMPIONE D'ITALIA.
E' STATO INCREDIBILE VEDERE,ALLENAMENTO DOPO ALLENAMENTO, I MIGLIORAMENTI RAGGIUNTI DALLE "MIE" RAGAZZE, CHE NON HANNO MAI MOLLATO E CHE ELOGIO PUBBLICAMENTE PER L'IMPEGNO PROFUSO DURANTE TUTTO L'ANNO AGONISTICO.







HO AVUTO LA FORTUNA DI ALLENARE ANCHE LA FORMAZIONE DI SERIE C1, CAPITANATA DA GILBERTO TORINO.
UNA SQUADRA VERAMENTE INCREDIBILE.
UNA COPPA ITALIA VINTA.
IL CAMPIONATO DI SERIE C1 CONQUISTATO.
2 SOLE SCONFITTE NELL'ARCO DI UNA INTERA STAGIONE.
NUMERI IMPRESSIONANTI CHE MI HANNO RESO ORGOGLIOSO DI AVER ALLENATO UNA VERA E PROPRIA CORAZZATA, UN GRUPPO DI AMICI E DI PERSONE STUPENDE,REGALANDO ALLA SOCIETA' 2 TROFEI DA AGGIUNGERE IN BACHECA.





INFINE LA SERIE A.
UNA FINALE SCUDETTO RAGGIUNTA, SOVVERTENDO I PRONOSTICI DI INIZIO STAGIONE.
UNA FINALE SCUDETTO CHE ABBIAMO MERITATO, GIOCANDO UNA STAGIONE A LIVELLI ALTISSIMI, SEMPRE IN CRESCENDO, IN CUI LA MANO DI MISTER BELLANTI SI E' VISTA, AIUTANDOCI A CRESCERE SIA COME GIOCATORI CHE COME MENTALITA'.



LA VITTORIA PIU' GRANDE,PERO', E' STATA SICURAMENTE QUELLA DI RIPORTARE TANTISSIMA GENTE SUGLI SPALTI DELLO SFERISTERIO "CAPELLO" DI CUNEO.
UNA MAREA DI GIOVANI,DENOMINATA L'ARMATA BIANCOROSSA, CHE SI SONO APPASSIONATI SEMPRE PIU', E CHE CI HANNO ACCOMPAGNATI IN QUESTA FANTASTICA CAVALCATA.
QUELLO CHE ABBIAMO RAGGIUNTO E' ANCHE MERITO VOSTRO.





UNICO RIMPIANTO.
LA FINALE DI RITORNO.
AVREMMO SICURAMENTE POTUTO FARE DI MEGLIO, FORSE BLOCCATI UN PO DALL'EMOZIONE E NON APPROFITTANDO DEI CALI DELLA FORMAZIONE OSPITE.

MA, COME DICE UN CERTO CARMELO NOTO... "BISOGNA PRIMA IMPARARE A PERDERE"...

E SONO CERTO CHE DA QUESTA FINALE PERSA SIAMO USCITI A TESTA ALTISSIMA,ANCORA PIU' CONSAPEVOLI DI POTER REGALARE UN SOGNO ALLA CITTA' ED AI TIFOSI DI CUNEO.


GRAZIE A TUTTI PER LA STAGIONE APPENA TRASCORSA.

"ORGOGLIOSO D'ESSER CUNEESE"

                                                                                                                        L4M
Posta un commento